Search
Etichette adesive personalizzate

 Oltre al settore alimentare esistono innumerevoli prodotti non edibili che abbracciano il nostro quotidiano: profumi, detersivi, saponi, cosmetici, essenze ambientali, articoli per giardinaggio, articoli per la casa sono solo alcuni esempi della moltitudine di prodotti non alimentari che necessitano di etichette degne di nota. Personalizzare l’etichetta di una crema anti-età ha notoriamente contenuti, sagome, dimensioni e caratteristiche grafiche differenti da un’etichetta per una fioriera in plastica, piuttosto che per un ammorbidente. Eppure tutte hanno un elemento comune: l’impatto visivo unito all’esaustività dei contenuti. C’è chi pensa che l’estetica sia più importante per l’etichetta di un deodorante che per quella di un manico di scopa, per il quale sarebbero sufficienti le diciture indispensabili, in fin dei conti è solo un manico di scopa! In realtà i contenuti verbali e l’impostazione grafica di un’etichetta sono ugualmente importanti sia nel primo che nel secondo caso. Anche nell’etichetta più piccola e giudicata meno importante, bisogna sapere come organizzare la posizione, la quantità e la qualità del testo; dove e se inserire, oltre al logo, altri elementi di design.

etichetta profumatori
etichette
In alcuni settori merceologici, come per esempio quello della cosmesi, la produzione, il confezionamento, la distribuzione e la vendita dei prodotti sono disciplinati da un regolamento europeo, volto a tutelare la sicurezza dei consumatori attraverso l’immissione in commercio di prodotti controllati e sicuri. Tali informazioni obbligatorie per legge si affiancano ad altre diciture facoltative che in molti casi determinano il successo dell’acquisto impulsivo del prodotto. Pensate a espressioni come “Magic Perfecting Base”, seguito da “Studio Secrets” (L’Oreal), non si tratta certo di un contenuto obbligatorio, ma posizionato su sfondo bianco, con una font perfettamente leggibile e dal corpo più grande, ottiene un grande effetto emotivo, capace di trascinare l’acquirente in quel mondo fatato promesso, che dona una pelle perfetta!
Sono molti gli esempi in cui comunicazione visiva e comunicazione verbale cooperano per un’etichetta d’impatto e molte volte sono sufficienti davvero pochi elementi per raggiungere il risultato ottimale.