Search
Shopping bag personalizzate

Che si esca da un negozio con un prodotto di pregio o con un articolo di poco valore, facilmente il nostro acquisto sarà agevolato da una shopping bag, che ci accompagna mentre lo portiamo a casa o alla destinazione scelta. Ci sono shopping bag realizzate in carta, altre in plastica, altre in tessuto e altre in materiali ecocompatibili e tutte hanno una duplice funzione: trasportare l’oggetto acquistato e veicolare con molta spontaneità il nome dell’azienda o del brand che lo ha messo in commercio. Molti grandi marchi utilizzano shopping bag in carta con finiture manuali, spesso impreziosite con serigrafia, stampa a caldo, embossing, grafiche d’effetto, forme inusuali, nastri e corde particolari. Sono buste che di frequente vengono riutilizzate dopo il primo acquisto, ed ecco che si trasformano in strumenti pubblicitari itineranti. Una shopper consegnateci in una boutique lontana dal luogo in cui abitiamo può diffondere il nome di un brand nel nostro vicinato e viceversa potremmo inconsapevolmente aiutare una start-up a far conoscere il proprio nome fuori dalle porte di casa, solo portando con noi una sua shopping bag. Non va quindi sottovalutato il potenziale di quello che è a tutti gli effetti un veicolo dell’identità di marca, che grida il proprio nome mentre la busta regala comodità e praticità al cliente. Molto spesso è sufficiente aggiungere un fiocco e una bella etichetta per trasformare le shopper in una perfetta confezione regalo. Nella loro disarmante semplicità ci accompagnano nel quotidiano e prima di finire tra i rifiuti hanno ben più di un’occasione per assolvere il loro importante compito!

Naturally Shopping Bag!

L’attenzione verso l’ambiente ci porta oggi a prendere in considerazione l’utilizzo di forme di packaging sempre più eco compatibili e molte shopping bag lo sono. Il fatto poi di poterle utilizzare per più di una volta è un ulteriore pregio di cui va reso merito. Le grandi catene di distribuzione hanno dovuto introdurre provvedimenti a questo proposito: l’uso di buste in plastica, quelle che più facilmente vengono smaltite poco dopo la spesa, è stato sostituito con l’utilizzo di shopper biodegradabili o compostabili. Non è un’azione che può interessare le shopping bag di lusso, che tuttavia si difendono spesso con l’utilizzo di materiali riciclati, oltre che della semplice carta, che a sua volta può essere nuovamente adoperata. Le aziende più attente non si accontentano più dei classici prodotti delle cartiere, ma sempre più cercano soluzioni innovative, come carte ricavate dalle alghe o dai fagioli. Tutto questo senza rinunciare affatto all’estetica e all’impatto comunicativo.

shopper